Di Capua: uno sguardo nuovo su temi su cui la luce deve essere sempre accesa
  • 30
  • 04

Messaggio di apertura del MYArt Film Festival da parte della direttrice del Servizio Centrale del Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati


 

Voglio innanzitutto ringraziare tutti coloro che hanno lavorato e stanno lavorando alla sua realizzazione del MYArt Film Festival.
E faccio gli auguri per una grande partecipazione, affinché diventi un appuntamento importante tra gli eventi che si occupano di questi temi.
Ogni volta che nasce un nuovo evento cinematografico ci si chiede se sia proprio necessario, se se ne sentisse l’esigenza.
Ma la cultura, in tutte le sue forme, è uno degli strumenti fondamentali con cui l’umanità ha progredito nei secoli. Quando poi i temi affrontati riguardano la conoscenza e il rispetto dei diritti umani, non si può che ben sperare per l’evoluzione del nostro mondo. E quando lo si fa attraverso uno sguardo nuovo, quello dei giovani, siamo certi che sarà un’occasione che arricchirà sì il panorama cinematografico, ma allo stesso tempo proietterà luce su temi su cui la luce deve essere perennemente accesa.
E per noi del Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati, lo Sprar, è stato un onore poter associare l’impegno che migliaia di operatori dei progetti di accoglienza di tutta Italia mettono ogni giorno nel loro lavoro al premio del film vincitore nella categoria documentari.
Il motivo per cui lo abbiamo voluto è la convinzione che la conoscenza favorisca sempre la partecipazione.
Il cinema consente di coinvolgere tante donne e tanti uomini con immagini, emozioni e pensieri che sanno utilizzare una forma d’arte per avvicinare sempre più alla concretezza della realtà.
I momenti che stiamo vivendo richiedono il massimo ‘impegno nel fare ciò che è giusto e necessario affinché ogni cittadino, non solo chi si occupi più direttamente di questi temi, possa essere consapevole di ciò che realmente accade intorno a noi e contribuire, nelle nostre comunità, ad avere come costante riferimento il rispetto dei diritti umani e la loro concreta applicazione.
Siamo quindi felici e onorati di sostenere il premio Sprar come sostegno alla diffusione di una visione più profonda e onesta di questa realtà, per questo ringraziamo con gioia il lavoro fatto da tutti i partecipanti.
Buon festival …

Daniela Di Capua
Direttrice del Servizio Centrale del Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati

Comments (0)

Leave a reply

Should you ever have a question, please dont hesitate to send a message or reach out on our social media.
More News
  • 26 Apr 2017
  • 0
Approfondimento a una delle figure italiane e internazionali più importanti del Novecento, attraverso il docufilm di Emiliano Barbucci.
  • 1 Mag 2017
  • 0
“The black sheep” di Antonio Martino premiato come miglior documentario alla prima edizione del MYArt Film Festival, che si è chiuso stasera al cinema San...
  • 26 Apr 2017
  • 0
Ne discutono al MYArt, Gianfranco Pannone, Mario Mazzarotto, Paride Leporace e Olimpia Affuso Che senso ha continuare a produrre documentari in un’epoca nella quale –...