“Gramsci 44” Focus sull’intellettuale comunista
  • 26
  • 04

Approfondimento a una delle figure italiane e internazionali più importanti del Novecento, attraverso il docufilm di Emiliano Barbucci.


In occasione degli ottanta anni dalla sua morte, all’intellettuale comunista, Antonio Gramsci, sarà dedicato un approfondimento nell’ambito degli eventi “fuori sala” del MYArt Film Festival.  A partire dal docufilm di Emiliano Barbucci (RamFilm, con Peppino Mazzotta, e la fotografia di Daniele Ciprì).

All’inizio del 1900 ad Ustica, emarginata isola a nord di Palermo, l’arrivo del vaporetto era un evento che richiamava al molo gli isolani incuriositi dalle novità in arrivo dal “continente”. Dal 1926 il battello a vapore però cominciò a portare anche uomini in catene.

L’isola di Ustica venne destinata ad accogliere oltre che i coatti criminali anche i confinati politici, inviati lì per non nuocere al regime fascista.

Il documentario analizza attraverso i racconti diretti e tramandati la memoria della figura di Antonio Gramsci, intellettuale comunista deputato al Parlamento Italiano, Confinato ad Ustica nel dicembre del 1926 dal Regime Fascista. Gramsci rimase nell’isola 44 giorni.
Ad Ustica Gramsci ritrovò il “suo” Sud, prima di essere tradotto nel carcere di San Vittore.

Il documentario si focalizza sulla Scuola dei Confinati Politici costituita sull’isola proprio da Gramsci nel brevissimo periodo del suo soggiorno.

La scuola, che era aperta a tutti, servì anche ad arginare l’analfabetismo, coinvolgendo cittadini di ogni età e stato sociale. Di quella scuola e di Gramsci oggi molti usticesi hanno ancora ricordo, ed è per l’isola di Ustica uno dei fondamenti della loro memoria storica.


 

PROIEZIONE

27 aprile / 18:00 / Cinema San Nicola / Ingresso gratuito

Comments (0)

Leave a reply

Should you ever have a question, please dont hesitate to send a message or reach out on our social media.
More News
  • 26 Apr 2017
  • 0
Ne discutono al MYArt, Gianfranco Pannone, Mario Mazzarotto, Paride Leporace e Olimpia Affuso Che senso ha continuare a produrre documentari in un’epoca nella quale –...
  • 1 Mag 2017
  • 0
“The black sheep” di Antonio Martino premiato come miglior documentario alla prima edizione del MYArt Film Festival, che si è chiuso stasera al cinema San...
  • 26 Apr 2017
  • 0
L’arte come forma di resistenza di un popolo senza diritti. Evento fuori concorso al MYArt Film Festival. Il MYArt Film Festival apre una finestra sul...